Martedì 19 novembre ore 17,30 – Presentazione del libro “Riserva di prognosi”

All’interno degli eventi riguardanti la mostra “Il mio viaggio”- Esperienza di malattia e di vita di una giovane donna in cure palliative- promossa e organizzata da Associazione Amici della Fondazione Hospice Trentino con i familiari di Serena Valenti, è stato organizzato un incontro per la presentazione del libro “Riserva di prognosi. Un’oncologa si ammala di cancro e interroga la sanità” alla Sala Spaur – Piazza delle erbe – Mezzolombardo martedì 19 novembre alle ore 17,30.

Riserva di prognosi è la storia della dottoressa Barbara Soini che a 44 anni scopre di avere un cancro con prognosi severa e, da paziente, rivede situazioni, aspettative, necessità fino a quel momento registrate da medico curante. Ritiene che la propria esperienza e lo ‘sdoppiamento’ della lente con la quale rivedere il cammino di un paziente oncologico (ma non solo) possa servire a chi, direttamente o indirettamente, si trovi ad affrontare una malattia di questo tipo. Per realizzare questo progetto chiede aiuto alla dottoressa Loretta Rocchetti (medico di famiglia, impegnata sui temi etici) e, per la scrittura, alla giornalista Milena Di Camillo.

Riserva di prognosi è narrazione (della storia clinica e umana di Barbara), è testimonianza (dei familiari e di due colleghi-amici), è approfondimento (di alcuni temi-chiave che emergono nelle conversazioni tra Barbara, Loretta e Milena) ma è anche riflessione (da parte di cinque esperti nazionali chiamati a confrontarsi sugli interrogativi che la vicenda di Barbara pone alla sanità). L’opera è impreziosita dalla prefazione della filosofa Laura Campanello.

Il libro sarà presentato dalle due autrici Milena Di Camillo e Loreta Rocchetti.

“Il mio viaggio” Mostra 9-23 novembre – Mezzolmbardo

Sarà inaugurata sabato 9 novembre alle ore 16, a Mezzolombardo, Sala Spaur, Piazza delle Erbe, la mostra-evento “Il mio viaggio”, promossa e organizzata da Associazione Amici della Fondazione Hospice Trentino con i familiari di Serena Valenti.

Il vissuto di malattia di Serena, giovane donna seguita dal servizio cure palliative a supporto degli ultimi anni di vita, ha fatto germogliare nella sua famiglia il desiderio di consegnare alla collettività un messaggio di vita, oltre che diffondere la cultura e gli obiettivi delle cure palliative e dell’hospice.

Partendo dall’esposizione e dalla lettura di alcuni lavori di Serena si percorrerà insieme a familiari, operatori e volontari, l’esperienza di malattia, con le risorse messe in campo attraverso i limiti, la riscoperta e il piacere di piccoli attimi.

La mostra resterà aperta dal 9 al 23 novembre: lunedì-venerdì (escluso giovedì 21 novembre) dalle 16.30 alle 19, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12.30. Sabato 23 novembre, alle ore 16, la chiusura dell’evento “Il mio viaggio”.

All’interno della mostra, lunedì 11 novembre, ore 17.30, proiezione del documentario “Il Mantello di San Martino” di Andrea Bertoldi e martedì 19 novembre, ore 17.30, presentazione del libro “Riserva di prognosi” di Milena Di Camillo e Loretta Rocchetti.

La mostra-evento è patrocinata dal Comune di Mezzolombardo, Comune di Lavis, Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, Fondazione Hospice Trentino Onlus.