Telefono: 0461-239131 - Fax: 0461-264560

Cosa facciamo

La Fondazione Hospice Trentino Onlus ha quattro obbiettivi principali:
• formazione e attivazione dei volontari che affiancano i malati e le loro famiglie,
• sostegno delle attività di formazione degli operatori sanitari,
• diffusione della cultura delle cure palliative,
• costruzione e gestione della nuova Casa hospice di Trento.

Scarica il volantino "COSA FACCIAMO"


La Fondazione è impegnata nella realizzazione di una nuova struttura hospice a Trento. Finalmente, nella primavera di quest'anno avranno inizio i lavori per la costruzione della Casa Hospice in località Madonna Bianca, vicino alla Casa del Sole. La Fondazione ha seguito passo passo la progettazione della Casa, costruita da Patrimonio Trentino spa, si occuperà dell'acquisto delle attrezzature e degli arredi e sta attivamente preparandone la gestione. Ne sortirà un luogo confortevole e rispettoso delle esigenze degli assistiti. Luogo in cui operatori sanitari, volontari e familiari possano prendersi cura della persona malata alleviando il dolore e controllando gli altri sintomi che generano sofferenza, fornendo assistenza quotidiana.


Le persone in fase avanzata di malattia, oltre ad assistenza medica, hanno bisogno di tempo, comprensione e vicinanza umana che soprattutto i volontari possono garantire. Seguiti da tutor e dalla psicologa della struttura sono in grado di dedicare questo tempo "di cura" per parlare, ascoltare o semplicemente per stare loro accanto. Consapevole dell'importanza della figura del volontario, la Fondazione si è assunta il compito di cercare, formare e attivare i volontari. Oggi sono una ventina i volontari che dedicano un po' del loro tempo a diretto contatto con le persone ammalate in hospice o a casa, o si impegnano in attività di sportello e di raccolta fondi. Infatti la Fondazione non ha bisogno solo di volontari a diretto contatto col malato e la famiglia, ma anche di chi vuole cimentarsi in attività di cura dell'ambiente in cui la persona è assistita o funzionali all'organizzazione (curare fiori, fund raising, reception), e nella promozione culturale e informativa sulle Cure Palliative.


Per diffondere la Cultura delle Cure palliative e della dignità del vivere pienamente e con la miglior qualità di vita tutto il proprio tempo, la Fondazione organizza iniziative di informazione e sensibilizzazione sulle tematiche inerenti le possibilità di intervento-sollievo per chi soffre di una malattia inguaribile. Per questo nel corso dell'anno sono proposte serate, cicli di cineforum, spettacoli teatrali, convegni e concorsi artistici e letterari, presentazioni di libri, corsi di formazioni organizzati da altre strutture.


Oltre a questo la Fondazione sostiene la formazione specifica degli operatori sanitari, ed ha partecipato all'organizzazione del master universitario di I livello in Case manager in cure primarie e palliative sia nella creazione del piano didattico sia col sostegno economico ai partecipanti attraverso borse di studio sia con partecipazione alle docenze.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter