Telefono: 0461-239131 - Fax: 0461-264560

Master universitario di 1° livello in Case menager di Cure Primarie e Palliative

Università degli Studi di Verona
Assessorato alla Salute e Politiche Sociali della Provincia Autonoma di Trento
Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento
Polo Universitario delle Professioni Sanitarie
con la collaborazione della Fondazione Hospice Trentino Onlus

Master Universitario di 1° livello in
“Case Manager di Cure Primarie e Palliative”
Anno Accademico 2013/2014
PROGETTO FORMA SINTETICA

Vedi il bando per borse di studio per la partecipazione a questo master


Presentazione introduttiva del Corso e contenuti generali
Le persone con malattia cronica sono una priorità per i servizi di cure primarie in quanto portatrici di bisogni socio-sanitari sempre più complessi che necessitano di interventi clinicoassistenziali orientati alla presa in carico globale e a forte valenza multiprofessionale ed integrazione socio-sanitaria. Garantire una presa in carico globale e continuativa della persona fragile e della sua famiglia prevede che i professionisti favoriscano la costruzione di una rete integrata tra i servizi sanitari e i servizi sociali nel contesto territoriale. Tali principi sono ripresi nella normativa e nei documenti di indirizzo strategico a livello nazionale e provinciale. Il PSN 2011-2013 e la Legge Provinciale 23 luglio 2010, n. 16 “Tutela della salute in Provincia di Trento” definiscono il contesto territoriale e in particole i distretti sanitari luogo in cui si attua la gestione integrata di attività sociali e sanitarie. Attualmente, sono in atto azioni di riorganizzazione delle cure primarie e palliative verso modelli assistenziali innovativi per garantire una presa in carico multidimensionale, integrata e continuativa della persona e dei caregivers. La pianificazione strategica provinciale sta implementando una nuova architettura “a rete” del sistema di offerta dei servizi ospedalieri e territoriali che delinea un ospedale focalizzato prevalentemente sulle acuzie ed una rete assistenziale territoriale a cui è richiesta la presa in carico di persone fragili con bisogni socio sanitari sempre più complessi. I professionisti che operano nel contesto delle cure primarie assistono sempre più frequentemente pazienti con patologie croniche concomitanti, con elevata instabilità clinica, regimi terapeutici complessi, disabilità e non autosufficienti, dove la presa in carico della persona e della famiglia richiede competenze di gestione clinico assistenziali in fase avanzata di malattia e di fine vita. Il Master si propone come un percorso di formazione finalizzato ad acquisire abilità e competenze clinico assistenziali e organizzativo - gestionali avanzate nella presa in carico della persona con malattia cronica nell’ambito delle cure primarie e palliative.

Abilità
Accertamento e valutazione multidimensionale dei bisogni individuali, familiari, della comunità e del contesto ambientale; analisi, discussione e deliberazione su casi della quotidianità di cura e assistenza; vigilanza, monitoraggio delle situazioni cliniche, assistenziali e sociali; porsi in ascolto attivo verso il paziente e famiglia e ascolto competente verso il team; riconoscere limiti, potenzialità e segni e sintomi di stress propri e degli altri; argomentare le proprie scelte clinicoassistenziali; costruire setting di cura a domicilio.

Competenze
Progettare e gestire programmi di educazione terapeutica per sviluppare capacità di autocura; metodologiche di case management per attivare piani di cura e gestire percorsi assistenziali complessi a domicilio; assumere decisioni assistenziali basate su prove di efficacia, valori e capacità di agire del paziente, principi etici, deontologici e risorse; trattare in autonomia problemi specifici sulla base di percorsi clinico assistenziali condivisi nell’equipe multiprofessionale; lavorare in equipe multidisciplinare e collaborare attivamente alla definizione di un piano di cura; comunicare cattive notizie; attivare servizi della rete socio-sanitaria in risposta ai bisogni e sulla base delle preferenze del paziente.

Destinatari
Il Master è rivolto a 25 professionisti sanitari, di cui 15 riservati a personale dipendente e/o convenzionato della Provincia Autonoma di Trento. Possono iscriversi al corso tutti coloro chesono in possesso dei requisiti di seguito elencati:
-­‐ Diploma di Laurea Specialistica/Magistrale o Laurea conseguita secondo gli ordinamenti previgenti il D.M. 509/99 in Medicina e Chirurgia
-­‐ Diploma di Laurea in Infermieristica (SNT/1)
-­‐ Diploma di Laurea in Fisioterapia (SNT/2)
-­‐ Diplomi conseguiti in base alla normativa precedente degli appartenenti alle professionisanitarie, titoli equipollenti ai sensi dell’art. 4 della Legge 26 febbraio 1999 n. 42 e 10 agosto2000 n. 251, ritenuti validi ai sensi dell’art. 1 comma 10 della legge 8 gennaio 2002 n.1, perl’accesso alla Laurea Specialistica/Laurea Magistrale, ai Master ed agli altri Corsi attivatidall’Università, purché in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore (esame di maturità) conseguito al termine di un periodo di almeno 12 anni di scolarità.
Oltre ai 25 posti, 3 sono disponibili a professionisti che intendono frequentare singoli moduli in possesso degli stessi requisiti descritti sopra e 7 posti sono disponibili come uditori per professionisti dell’area medica, assistenziale, riabilitativa e sociale. L’attivazione del Corso è revocata qualora non venga raggiunto il numero minimo di 20 candidati.

Settori di mercato del lavoro/Funzioni occupazionali previste
Le funzioni previste sono spendibili nei servizi territoriali di medicina generale, di cure primarie e palliative che necessitano di professionisti con competenze clinico – assistenziali ed organizzativo - gestionale avanzate per la presa in carico della persona con malattia cronica e in fase di fine vita.

Altre informazioni

Scarica locandina

Scarica Progetto

 

Iscriviti alla nostra Newsletter