Telefono: 0461-239131 - Fax: 0461-264560

La Speranza

3° Concorso Trentino di RACCONTI BREVI e/o POESIA “IMMAGINI DI SOLLIEVO”

LA SPERANZA

Nel quadro delle iniziative di sensibilizzazione sulle cure palliative ed a sostegno della costituzione di un Hospice a Trento, la Fondazione Hospice Trentino Onlus, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori di Trento ed il Servizio Cure Palliative del distretto di Trento e Rovereto, propongono un concorso, destinato a cittadini domiciliati nel territorio provinciale di Trento, che inviti a riflettere sui temi della sofferenza e dei mezzi per alleviarla, della solidarietà e dell’accoglienza.

Sollievo p

L’iniziativa intende dare continuità al percorso avviato due anni or sono sulla tematica del “portare sollievo”, ambito specifico delle cure palliative. Obiettivo del concorso è richiamare l’attenzione sulle situazioni, spesso delicate e complesse, delle persone che vivono una sofferenza in contesti in cui emerge la fragilità, cercando di portare conforto e consolazione ed offrendo sostegno e partecipazione.

La tematica indicata, soprattutto a livello dei ragazzi e dei giovani, può riferirsi, oltre che alle persone, anche a situazioni che generano sentimenti ed emozioni come: delicatezza, riflessione, insicurezza, aiuto, debolezza, ecc. Riteniamo che quanto accennato corrisponda al vissuto della fascia giovanile, al rapporto relazionale, alla scoperta di sé e possa coinvolgere nell’impegno alla solidarietà. Su questo tema i partecipanti sono invitati ad esprimersi in maniera creativa attraverso produzioni letterarie in forma di RACCONTI BREVI e/o POESIA.

Organizzato da: Fondazione Hospice Trentino Onlus In collaborazione con: LILT - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Trentina Fondazione Trentina per il Volontariato Sociale Azienda Provinciale Servizi Sanitari - Servizio Cure Palliative Hospice Distretto Trento e Rovereto Con il patrocinio di: Provincia Autonoma di Trento - Assessorato alla Salute e Politiche Sociali Comune di Trento Comune di Rovereto Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto Società Italiana Cure Palliative

Scarica il libro che raccoglie le opere vincitrici

 

REGOLAMENTO

1) Il concorso è aperto ai domiciliati in Provincia di Trento con suddivisione per categorie come precisato al paragrafo 5).

2) Tema specifico del concorso del 2011 è “la Speranza”.

3) Il concorso è costituito da due sezioni: Sezione A: poesia Sezione B: racconti brevi

4) Caratteristiche specifiche delle opere: Sezione A: le poesie devono essere composte in lingua italiana, scritte in formato elettronico, con lunghezza minima di 4 righe e massima di 24. Sezione B: i racconti brevi in lingua italiana devono essere scritti su foglio elettronico, avere una lunghezza massima di 5400 caratteri, essere presentati in formato cartella (per cartella si intende un foglio che conterrà circa 1.800 caratteri spazi inclusi; un’impostazione tipo è: foglio A4 con margini 3 centimetri, scrittura carattere Times New Roman misura 16, interlinea cm. 1,5). Le opere letterarie dovranno essere attinenti al tema e spaziare come genere.

5) Per ogni sezione sono individuate quattro categorie di partecipanti: 1. Iscritti alla Scuola primaria. Per questa categoria è previsto che le opere artistiche siano individuali ma raccolte per classe e verrà premiata la classe intera che avrà presentato le migliori opere. 2. Iscritti alla Scuola secondaria di primo grado. 3. Iscritti alla Scuola secondaria di secondo grado fino ai 18 anni (da compiere alla data di consegna dell’opera). 4. Adulti

6) I concorrenti possono partecipare a una o ad entrambe le sezioni. Ogni concorrente può presentare esclusivamente un’opera per sezione, con indicazione del titolo dell’opera stessa (salvo quanto previsto per la scuola primaria).

7) La partecipazione è gratuita.

8) Al fine di una migliore adesione e comprensione dell’evento, il personale del Servizio Cure Palliative di Trento e di Rovereto è disponibile per incontri di sensibilizzazione sulla tematica trattata, direttamente nelle scuole stesse, in appuntamenti da concordare su richiesta del Dirigente scolastico.

9) Le opere devono essere inviate o consegnate direttamente entro e non oltre giovedì 30 GIUGNO 2011 alla: Fondazione Hospice Trentino Onlus - Via Dordi, 8 38122 Trento.

10) Le opere letterarie devono essere originali e mai premiate o segnalate in altri concorsi. Dovranno essere inedite, mentre l’esposizione su siti non sarà considerata.

11) Ogni opera deve essere anonima. L’autore invierà il proprio testo in 5 copie. La busta di invio del materiale dovrà riportare sull’esterno la Sezione A oppure Sezione B e il numero della categoria di appartenenza, dovrà inoltre contenere una seconda busta sigillata con inclusi: il titolo dell’opera, l’eventuale classe scolastica di appartenenza e i dati dell’autore scritti in stampatello su un foglio bianco senza decorazioni: nome, cognome, data di nascita, indirizzo, numero telefonico, e-mail. Relativamente alle opere inerenti alla categoria 1, la busta sigillata dovrà contenere i dati di ognuno degli autori delle opere presentate, dell’insegnante o insegnanti coinvolti e la scuola di appartenenza.

12) Le opera identificabili, eccedenti di misura o che avessero altre categorie non rispettate non saranno prese in considerazione.

13) Il giudizio della giuria, nominata dalla Fondazione Hospice Trentino Onlus, è inappellabile .

14) Tutti i concorrenti saranno invitati alla premiazione ed avvisati per lettera.

15) Premi per ogni sezione (A – B): categoria 1. Il premio è riferito alle classi partecipanti: alla prima andrà un premio di 200 euro, alla seconda 150 euro, alla terza 100 euro; categoria 2. Al primo classificato andrà un premio di 200 euro, al secondo 150 euro, al terzo 100 euro; categoria 3. Al primo classificato andrà un premio di 200 euro, al secondo 150 euro, al terzo 100 euro; categoria 4. Al primo classificato andrà un premio di 250 euro, al secondo 200 euro, al terzo 150 euro.

16) Le opere di poesia vincitrici verranno esposte al pubblico, stampate in grande, in occasione della Cerimonia di premiazione. I racconti premiati saranno stampati e omaggiati al pubblico. Durante la cerimonia verranno letti i testi vincitori.

17) Ai vincitori sarà consegnato l’attestato di partecipazione con la valutazione della Giuria, la posizione riportata in graduatoria ed il premio relativo.

18) Tutti i partecipanti al Concorso riceveranno un Attestato di partecipazione.

19) Tutte le opere partecipanti non saranno restituite e potranno essere utilizzate dalla Fondazione Hospice Trentino Onlus e dal Servizio Cure Palliative, per iniziative di sensibilizzazione sulle tematiche trattate, per esposizioni nel corso di mostre aperte al pubblico o per la rielaborazione e la stampa su proprie pubblicazioni. Gli autori, partecipando, consentono tacitamente sin d’ora, a quanto sopra indicato, senza avanzare diritti di nessun tipo. Gli autori mantengono il diritto d’autore e il diritto d’uso dell’opera. Consentono altresì, tacitamente, al trattamento dei dati personali.

20) La partecipazione al Concorso implica l’accettazione totale e senza riserve del presente regolamento. Gli organizzatori si riservano il diritto di modificarlo o annullarlo qualora circostanze esterne lo richiedessero. Le decisioni della Giuria sono definitive e inappellabili. La Giuria è sovrana per ogni eventuale contestazione.

21) Il presente regolamento può essere ritirato presso: la Fondazione Hospice Trentino Onlus - Trento Via Dordi, 8 la segreteria del Servizio Cure Palliative - Trento Corso 3 Novembre, 36 la segreteria del servizio Cure Palliative - Rovereto Via S. Giovanni Bosco, 6 la sede della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori di Trento - Corso 3 Novembre 134, Trento oppure richiesto per posta o via mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Trento, 15 febbraio 2011 Il Presidente Prof Geremia Gios.

Scarica il regolamento in pdf.

Iscriviti alla nostra Newsletter